Hey! Looks like you're offline. We've made sure you can still read some of our articles!

File locali

Usa Spotify come lettore musicale universale.

Oltre ai 30 milioni di brani che offriamo, puoi utilizzare l'app Spotify anche per riprodurre i file musicali archiviati sul tuo computer (che chiamiamo "file locali"). 

Nota: file o contenuti scaricati da fonti illegali non sono consentiti.

Aggiungi file locali

  1. Clicca su  nell'angolo in alto a destra dell'app e seleziona Impostazioni
  2. Scorri fino a File locali
  3. Qualsiasi file presente nelle cartelle La mia musica, Download e iTunes viene selezionato automaticamente. Deseleziona le fonti a cui non desideri che Spotify acceda. 
  4. Clicca su AGGIUNGI UNA FONTE per selezionare un'altra cartella da cui Spotify può accedere ai tuoi file musicali personali. 

Spotify supporta i file.mp3e .m4p (a meno che non contengano video). Se sul tuo computer è installato QuickTime, saranno supportati anche i file .m4a .

Per prima cosa, importa i tuoi file locali su Spotify usando l'app per desktop (vedi le istruzioni "Desktop" sopra), quindi aggiungi i file a una playlist. Poi:

  1. Accedi al dispositivo mobile o al tablet usando la stessa rete Wi-Fi dell'app per desktop.
  2. Seleziona la playlist contenente i file locali.
  3. Avvia il download.

Domande frequenti

Per aggiungere file locali su un dispositivo mobile o tablet devi prima importarli tramite un'app per desktop, poi aggiungerli a una playlist da sincronizzare con il dispositivo mobile.

Se dopo averli aggiunti all'app per desktop non riesci ancora a sincronizzarli con il dispositivo mobile o tablet, controlla quanto segue:

  • Devi aver effettuato l'accesso allo stesso account sia sul desktop sia sul dispositivo mobile o tablet.
  • Entrambi i dispositivi devono essere connessi alla stessa rete Wi-Fi.
  • Assicurati che su entrambi i dispositivi sia installata la versione più recente di Spotify.
  • Assicurati che il firmware del dispositivo sia aggiornato. 

Spotify supporta i file .mp3, .mp4 e .m4p.   Non supporta i file .mp4 che contengono video o il formato senza perdita di dati di iTunes (M4A), ma faremo del nostro meglio per trovare la corrispondenza tra file locali non supportati e brani del catalogo Spotify.

Nota: file o contenuti scaricati da fonti illegali non sono consentiti.

Alcuni brani potrebbero essere stati salvati in un formato protetto. Ti basta installare QuickTime sul desktop per riprodurre la maggior parte dei brani su Spotify.

Se Spotify non riesce a importare un file, faremo del nostro meglio per trovare la corrispondenza tra il file e i brani del catalogo di Spotify. La versione corrispondente potrebbe differire dalla versione originale. 

Non ha funzionato?

Se hai seguito i passaggi indicati sopra, ma non riesci a importare i file locali:

  • Prova a usare una connessione Wi-Fi diversa (assicurandoti però che tutti i dispositivi siano collegati alla stessa rete Wi-Fi).
  • Aggiungi i file a un playlist diversa.
  • Reinstalla l'app su tutti i dispositivi.