Playlist con marchio

Potresti essere un'azienda o un marchio che usa le caratteristiche social di Spotify per coinvolgere i propri fan. In base a Termini e condizioni di Spotify , i marchi non possono svolgere attività all'interno del servizio che implichino l'approvazione da parte di artisti (a meno che, naturalmente, questo non sia il caso).

Sebbene sia a tua discrezione evitare qualsiasi approvazione, la maggior parte dei marchi clienti di Spotify hanno trovato utili le seguenti norme di comportamento:

  • Inserisci il maggior numero di brani nella tua playlist per avere risultati migliori (almeno 20)

  • Evita che uno stesso artista appaia più di una volta all'interno della tua playlist

  • Se hai motivo di credere che un artista in particolare possa avere problemi nei confronti del tuo marchio, forse è meglio evitarlo

  • Lascia che la tua playlist abbia un carattere redazionale e non cercare di renderla un richiamo commerciale per il tuo prodotto. Proprio come fanno altri utenti di Spotify, mostra al mondo la musica che, in linea con il tuo marchio, ti piace ascoltare durante le feste, mentre guidi o in una pausa caffè.

  • Sfrutta le tue relazioni: se hai appena ingaggiato un artista come portavoce, una playlist potrebbe essere un'ottima occasione per mostrare al mondo quanto questo artista sia in armonia con il tuo marchio

Ultimo aggiornamento: 09 Marzo 2018